facebook twitter linkedin viadeo

« | Home | »

Ancora noi della 3°A

Autore Teto | 16 Febbraio 2008

Ciao ragazzi della 3°a del ITC Giulio Cesare di Bari. Eccoci qui. Con i vostri commenti mi avete tenuto compagnia tutta la settimana. Grazie per le bellissime parole. Sono felice di esservi piaciuto un po’, se non altro perchè mi siete piaciuti molto anche voi. Forse me per è più facile venire da fuori e fare la parte del prof eroe. Eppoi io ho una fortuna in più: sono venuto a parlarvi di comunicazione. E’ un mondo meraviglioso la comunicazione, ancora tutto da esplorare. Insieme abbiamo sperimentato quanto una buona comunicazione unisca le persone, con tutte le loro meravilgiose diversità. Ci siamo riusciti e l’abbiamo fatto insieme. Nessun eroe ma una squadra che ha scelto di fare un piccolo viaggio insieme, di giocare una partita e di vincerla. Nessuno sconfitto, al di fuori della paura. La paura di di non essere capiti, apprezzati e amati. Abbiamo scoperto che è più facile di quello che si pensi, ma sappiamo anche che deve essere voluto fortemente. Bisogna desiderare di essere capiti e soprattutto di capire chi abbiamo di fronte. Non ci dobbiamo arrendere ai primi ostacoli. Cì sono solo due cose da fare per riuscirci bene: ascoltare con tutti i sensi ed amare un po’ chi si ha di fronte. Sarebbe bello venire a sapere che siete stati voi ad usare questo benifico trucchetto per provare per primi a cominciare un rapporto così con gli altri vostri insegnanti, o magari con i vostri genitori quando qualcosina non va. Lo so che avete ragione anche voi perchè spetta agli insegnanti e ai genitori cominciare per primi e non arrendersi mai. Ma forse così è stato ma poi qualcosina è andato storto. Basta poco purtroppo. Ma anche con poco si può recuperare. E’ possibile ricominciare. E’ importante raggiungere questo traguardo: così ogni cosa che farete, ogni ora che passerete lì in classe potrà essere più divertente ed interessante. Anche le cose più pallose, più tecniche possono essere imparate meglio se tra di voi c’è un buon clima, fiducia, stima, affetto. Soprattutto siate esigenti, cercate di portar via più cose utili dalle esperienze, dalle conoscenze e dagli studi. Cominciamo noi (ora parlo come se fossi tra i vostri banchi) a cambiare questa scuola. Con armi nuove e potenti: l’amore e l’ascolto. E’ sul quel terreno che ogni esperienza non è più insipida o amara. Se vi va avremo modo di parlarne…anche perchè ciò che vorrei lasciarvi come ricordo è la convinzione che su una buona comunicazione si fondano i grandi miglioramenti, le opportunità più grandi, le grande opere dell’umanità. Al contrario sull’incomunicabilità si fondano incomprensioni, divisioni, odio, guerre, distruzioni.

Nel mio lavoro cerco di non dimenticare mai che la forza della comunicazione efficace (anche in pubblicità) si basa su quelle stesse regolette. Cerca di ascotare ed amare un po’ colui a cui ti rivolgi. Solo così conquisteremo la fiducia di chi vogliamo convincere di qualcosa.

Martedì ci vedremo ancora. Vorrei portarvi ancora un po’ in giro nel mondo della comunicazione interpersonale per poi mostrarvi come si può applicare quando si parla in pubblico o quando si realizza una campagna pubbilcitaria.

Mi raccomando, se avete qualche idea particolare o volete propormi di trattare qualche argomento speciale scrivetemi. Intanto epnsate a come investire 300€ in una “cosa” che possa avere a che fare con il nostro obiettivo: convincere che la scuola intorno a noi la possiamo cambiare.  Sono pazzo eh? Solo i pazzi cambiano il mondo, amici.

Francesco, mi dispiace per te ma il Lecce ha vinto…ma sono contento perchè anche il tuo Bari ce l’ha fatta. Tiè! Un saluto caloroso anche agli altri, Linda, Flavia & Flavia, Francesca & Francesca, l’altro Francesco, Michele, Maurizio, Gianni, Stefano e tutti gli altri….Annarita, Emanuele, Domenico e così via…

A martedì

s

Categoria: Articoli | 26 Commenti »

Segnala questa pagina ad un amico Segnala questa pagina ad un amico | Stampa Stampa questa pagina

26 Risposte a: “Ancora noi della 3°A”

  1. michele scrive:
    16 Febbraio 2008 ore 21:22

    Ciao Stefano…..come al solito è un piacere leggere le tue meravigliose parole su di noi…continuo a ribadire che sei una persona fantastica, perchè tu riesci a capirci, cosa che nessuno è riuscito a fare….Non vedo l’ora che arrivi martedì per seguire un’altra tua lezione; spero che ci riesci a far capire come è il mondo li fuori(cosa che riuscirai sicuramenrte a fare).Allora a martedì.
    ciao ciao

  2. Maurizio scrive:
    17 Febbraio 2008 ore 00:46

    eh si…ORMAI NN CI RESTA CHE ASPETTARE ALTRI 2 GIORNI…nn vedo l’ora…

    a stè dimenticavo,martedì ti devo portare una cosa…poi vedrai…

    Ciao stèèè

  3. Annarita scrive:
    17 Febbraio 2008 ore 17:11

    Ciauuuuu Stèèè….Volevo chiederti….:) a maggio saremo smistati in varie aziende, per conto appunto del progettto alternanza :) be anzi che l azienda vorrei lavorare kon te …hihihihihihh mi accontenterei anche di uno stage :) a presto !!!!!!!!!!

  4. Annarita scrive:
    17 Febbraio 2008 ore 17:13

    Ciauuuuu Stèèè….Volevo chiederti….:) a maggio saremo smistati in varie aziende, per conto appunto del progettto alternanza :) be anzi che l azienda vorrei lavorare kon te …hihihihihihh mi accontenterei anche di uno stage quest estate :) a presto !!!!!!!!!!

  5. Federica scrive:
    17 Febbraio 2008 ore 18:54

    Ciao stefano…Sn Federica quella ragazza ke stava un po assonata ma in realtà ascoltavo kn molta attenzione il tuo discorso!!Sai mi ha fatto molto ridere il fatto ke quando sei entrato a scuola hai avuto paura!Nn preoccuparti è sl questione di abitudine ihihihi!!! Cmq mi farebbe molto piacere rivederti xkè sei stato il primo ke ci ha capito e ke ci ha voluto sentire!Sn stata veramente bene quelle tre ore!!A martedì allora… Ciao steeeeeeee!!!

  6. alessandro scrive:
    17 Febbraio 2008 ore 23:09

    Ciao Stèèèè…sono Alessandro…uno dei tanti ragazzi della 3 “A”…è un immenso piacere leggere le tue meravigliose parole su di noi…volevo ringraziarti…per aver superato le apparenze….ed essere stato li con noi…a volte…molte persone ci giudicano male…ci considerano dei ragazzi….che non possano capire il mondo che c’è li fuori..tu invece ti sei dimostrato una persona di valori e stima…la quale ha saputo darci una possibilità….con te abbiamo scoperto il vero significato della parola comunicazione e come una buona comunicazione spesso unisca le persone. esaltando sia pregi, che difetti.. è inutile ripetere tutto cio che hanno gia scritto i miei compagni… il nostro pensiero e unico in tutto e per tutto… TI STIMIAMO TANTISSIMO… Ci VeDiAMo MaRTeDi….CiAOoOoOo Steeeeeee ..!!!

  7. francesco scrive:
    26 Febbraio 2008 ore 20:04

    ciao stefanooo!!!!sn francesco… Nn riesco ancora a credere che oggi è stata l ultima lezione cn te…Dobbiamo trovare assolutamente una scusa x farti tornare..Io ho gia un idea…come verra la nuova proff di alternanza la facciamo sclerare cs nn viene piu e chiamano dinuovo te… Kmq ci rivedremo lo stesso x 2 motivi:
    1° il giornalino e il nostro obiettivo
    2° come tu hai regalato a me un libro anke io ho qualcs x te…qnd nn vedo l ora ke ci rivediamo…
    PS fra qualke mese atterreranno i baresi in territorio africano spero ke verrai allo stadio e se lo fai vieni nellacurva ospiti cn noi xk nell altra ci sn i conigli…ihihihih ciaooooooooo steeeee forza bari!!!

  8. Maurizio scrive:
    26 Febbraio 2008 ore 22:29

    incredibile,insostituibile,inaspettata e STUPENDA…stefano,infinitamente grazie x tutti questi incontri.Sul nostro progetto sai come la penso,xò hai dato noi le giuste motivazioni…ho letto qualche riga del tuo libro e mi sa che fra poco lo leggerò tutto…
    da parte mia oltre che un piccolo grazie,volevo mandarti un regalo,inviami sulla mia mail un indirizzo dove tu ricevi la posta abitualmente,ti voglio inviare un pacco con un piccolissimo pensiero…
    Inoltre,io ESIGO che nel raggio di un mese,NOI E TU CI RINCONTRIAMO in terra leccese e xk no nel tuo piccolo “regno”…

    Ti saluto,stè difficilmente dimenticherò la tua xsona e le tue parole…

    Grazie ancora

    Maurizio Patruno

  9. admin scrive:
    27 Febbraio 2008 ore 19:57

    Al di là delle bellissime condiderazioni sul ns incontro, mi fa impressione leggerti. Non sembri un ragazzo di 16 anni. Sei un grande! Grazie a voi e a te in particolare. Una mia mail per una sorpresa?.. contattami@stefanopetrucci.com . Per quanto rigurda il ns prossimo incontro contaci pure. Ti aspetto! A presto. S

  10. admin scrive:
    27 Febbraio 2008 ore 20:03

    Hei Francesco…ancora non ti arrendi allora! Lecce sarà accolgiere bene i baresi con un bel 2 a 0. Spero solo che le tifoserie si rispettino e magari comincino anche a volersi un po’ bene…così come io sto imparando a voler bene ai baresi e a tutta la città di Bari. Sto scoprendo una grande città e ottime persone…come voi…come te! Spetto anche te a Lecce per passare un’altra giornata insieme, così magari mi prendo finalmente sto regalo. Grazie. Anche per il giornalino aspetto voi e Annarita che mi scriva le prime vs idee e composizioni dei gruppi. A prestoooo. s

  11. alessandro scrive:
    28 Febbraio 2008 ore 16:02

    ciao stefano…per quanto riguarda quel progetto lì stavo pensando di intervistare delle persone chiedendogli di “cosa ne pensano della scuola di oggi”, ma non solo quanto concerne lo studio, ma anche di come si viveva nelle scuole all’epoca…quindi una differenza tra la nostra scuola e quella di un tempo…Che So anche come facevi te dando i voti ai prof…non sò dimmi se queste idee sono fattibili..!!!! Grazie per tutto.. difficilmente dimenticheremo la tua persona e le tue parole… A PReSTOoOoOo.. ciao ciao

  12. admin scrive:
    29 Febbraio 2008 ore 12:02

    Ciao Alessandro, possono essere buone idee. Vi suggerisco però di procedere come ci siamo detti:
    1-fate i 5 gruppi di lavoro
    2-presentate delle idee su come impostare i contenuti (testi e immagini) in modo tale da comunicare efficacemente il ns messaggio: “insieme possiamo rendere migliore la ns scuola”
    3-mandatemi un elenco sintetico delle vs idee
    A presto
    S

  13. Maurizio scrive:
    9 Marzo 2008 ore 23:48

    ciao stè…
    sono passati 11 giorni dal nostro ultimo incontro…qui a bari c’e aria di primavera e c’è sempre meno voglia di studiare…dopo i tuoi incontri siamo ripiombati nella noia del nostro corso di alternanza che ci ha regalato 6 ore di nulla facenza trattando i temi di sicurezza sul lavoro e SUI CODICI A BARRE CHE OGNI PRODOTTO POSSIEDE…
    la cosa che maggiormente mi dispiace e che il nostro piccolo sogno è rimasto tale…ma mi consolo ripensando ai nostri incontri,ai nostri discorsi…
    stefano anche se magari non ci incontreremo +,sappi che cmq x me rimarrai sempre un esempio da seguire e anche un punto di riferimento…

    Grazie stè…grazie ancora per l’emozione che mi fai provare a scrivere queste parole…

    Un saluto

    Maurizio Patruno

    p.s.:senti a me con i 300 € vatti a fare una bella mangiata ad un ristorante….

  14. admin scrive:
    12 Marzo 2008 ore 14:11

    Ehi Maurizio, scusa il ritardo della risposta. Non mollate vi prego. Non mollate mai. Se c’è un sogno non lo fare dipendere da nessuno che non sia tu stesso. Se proprio vuoi una cosa va anti tu, anche da solo. Un uomo solo che vuole fortemente può iniziare a spingere anche una montagna, prima o poi qualcuno verrà in aiuto e la montagna si sposterà. Vedrai! Vi aspetto ancora. Con le vostre idee e i vostri pensieri. Ma vi aspetto anche qui a Lecce in una vostra spero imminente visista aziendale…
    un abbraccio
    S

  15. Maurizio scrive:
    23 Aprile 2008 ore 22:31

    TOC TOC ?! DISTURBO?

    carissimo tutto apposto?!

    sono passati la bellezza di 57 giorni dal nostro ultimo incontro…un eternità (nn mi rik se si scrive con o senza apostrofo) per una persona come me che non ricorda ciò che ha fatto il giorno prima…eppure io ricordo ancora i tuoi incontri e ricordo ancora la tua persona…il ke è INDICATIVO :D

    sai stè,a scuola oramai siamo al “photofinish” si iniziano a tirare le prime somme e si inizia a sognare l’estate e il mare…io,dal mio canto termino le ultime pagine da studiare e penso all’estate che andrò a vivere…spero che sia intensa come l’autunno,l’inverno e la primavera che ho vissuto…ma mentre sogno,un libro sulla scrivania del pc mi ricorda che domani avrò una MEGA INTERROGAZIONE DI ECONOMIA POLITICA…sai stè,forse oggi ti scrivo perchè sei stata una xsona che è riuscita a placare tutte quelle agitazioni che la scuola mi dava…e oggi avrei prpr bisogno di te x avere maggiori sicurezze sulla mia interrogazione di domani…mi torna in mente quando ci raccontasti che prima di un tuo importantissimo incontro di lavoro,bevesti 2 bicchierini di grappa (se nn sbaglio) x rilassarti un po…beh io dmn vorrei tnt farlo ma al bar di scuola la cosa + alcolica che vendono è la coca cola…

    cmq sia io continuo a sperare che i 57 giorni che sono passati dal nostro ultimo incontro non vadano avanti,ma che io possa ricominciare a contare da 1….se vieni a Bari,fai un salto a scuola,affacciati in classe e dacci un saluto…x te,ci sarà sempre un sorriso che ti aspetta…

    Bella Stè

    Stammi bene…

    Un abbraccio dal Capoluogo

    Maurizio Patruno

  16. admin scrive:
    24 Aprile 2008 ore 14:54

    Guarda chi si rivede! Che bello leggerti. Già, è passato un po’ di tempo, ma ci siamo lasciati reciprocamente un bel ricordo. Sai quante belle cose costruiremo nel futuro basandoci su questo bel ricordo? Tante! Io vi penso spesso. Oggi, per esempio, sono stato in una scuola a parlare di Creatività a dei ragazzi come voi di 17-18 anni. Non ho potutto non ricordare i vs sguardi, le vs parole, le vs domande. Mi mancate un po’, lo ammetto. Tra un po’ sarà il mio compleanno e quello di Anna Rita…cercherò di farle gli auguri… L’8 maggio sarò a Bari per un convegno alla Lum, perchè non venite? Parleranno con me anche due esperti di blogging… In ogni caso non è male l’idea di farvi una sorpresa, ma se a voi va organizzaimo una sera e mangiamo una pizza insieme. ok? Come è andata l’interrogazione? Non bere mai grappa prima di un’interrogazione, al massimo wiskey!
    Un abraccio e un saluto anche a tutti gli altri.
    A prestissimo Maurizio…tra qualche hanno ci incontreremo anche sul lavoro e tu sarai uno di quelli in gamba.
    s

  17. Stefano scrive:
    4 Maggio 2008 ore 08:42

    ehi stefanooo ciau sn stefano della 3a stavo x fare una schedina quando mi 6 venuto in mente tu e allora ho pensato di farti un saluto,(spero ti faccia piacere)miraccomando però vieni a farci una visita SEI UN MITO E UN ESEMPIO DA SEGUIRE;)
    ciao ciao

    stefano murro
    gia che sto t faccio un saluto da parte di tutta la 3a TI VOGLIAMO BENE
    CIAUUUUUUUUUUUUUU
    3A

  18. admin scrive:
    4 Maggio 2008 ore 14:25

    Grande Stefanuuu, poi mi dici come mai mentre fai le schedine pensi a me! ?? Davvero, troverò il modo di venirvi a salutare. A presto Stè, un abbraccio alla mitica 3°A.
    s

  19. Stefano scrive:
    4 Maggio 2008 ore 16:46

    sinceramente nn so perchè ti penso quando faccio le schedine sta di fatto che perdo sempre comunque ci puo solo far piacere una tua visita,ora vado a finire di fare diritto che mercoledì c’è un super compito mado speriamo bene ciau ste
    by ste(3a)

  20. Stefano scrive:
    7 Maggio 2008 ore 12:47

    EHI STEEEEEEEEE BUON COMPLEANNOOOOO TI ABBRACCIO CON AFFETTO
    STEFANO MURRO 3 A

    E CHIARAMENTE AUGURI DA TUTTA LA 3 A SEI IL MIGLIORE GRANDE STEF CI SENTIAMO
    BACI DA TUTTI ;)

  21. gianni scrive:
    7 Maggio 2008 ore 12:49

    ciao stefano!!! sono gianni!!! scusaci se nn abbiamo piu portato a termine il lavoro ma un po x l’alternanza un po x la scuola e un po x la pessima organizzazione di annarita(oggi e il compleanno) nn abbiamo piu fatto niente!! cm va a te spero bene!! domani se riesco cerkerò di venire alla LUM! anke se nn so kos’e! kiederò informazioni!!! se vuoi ste qualke giorno passa da scuola x un saluto!!! ciao ciao!! saluti dalla 3 a l.t.

  22. Teto scrive:
    7 Maggio 2008 ore 16:16

    Ciao Ste, ciao Gianni…grazie per gli auguri…dite ad Annarita che stamattina le ho scritto una mail che andasse a leggerla! Vi anticipo che se vi va martedì possiamo andare insieme in pizzeriaaaaaa.
    S

  23. Stefano scrive:
    15 Maggio 2008 ore 18:23

    ehi steeeeeee ciao sono ankora io senti nn so se anna ha letto l’email comunque non sai quant c avrebbe fatto piacere mangiare una pizza in tua compagnia il prolema è che sino al 4/06 noi staremo n azienda e quindi la classe è divisa ma la cosa più grave è che ora stiamo alla fine e dato che il sabato è l’unico giorno in cuiandiamo a scuola i prof c interrogano tutti uel giorn quini stiamo un po con la testa immersa nei libri comunque quando finira la scuola sara sicuramente + facile andare in piazzeria insieme
    un bacio ste;) ciauuuuuu

  24. Teto scrive:
    15 Maggio 2008 ore 19:37

    siete indaffarati eh? bene mi fa piacere, tanto ce la fai a tenere il ritmo. Vabbè allora; appena vi liberate e vi ricompattate ci riorganizziamo per la pizza! ciaooo e….forza LECCE :)
    s

  25. Stefano scrive:
    16 Maggio 2008 ore 15:34

    sisi ste certo comunque attenti conigli che domani perdeteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee almeno spero:D

    vado ste che sto facendo economia politica e misà che domani andrò male ciauuuuuuuuuuuuuuuuu

  26. fla e ste scrive:
    22 Gennaio 2009 ore 19:54

    ciaoo stefano…frs nn t ricroderai di noi!! è passato un bel po d tempo…da qnd ci siamo incontrati…però di te nn ci si dimentica facilmente anzi!:):) la scuola diventa ogni gg più impegnativa e dificcile seguire certi ritmi..In qst periodo stiamo continuando il progetto di alternanza scuola-lavoro cn un altro esperto…bravo si cmq nn riusciamo ad instaurare quel rapporto che avevamo cn te! frs nn c riusciremo più cn nessuno…
    Bhe ora torniamo a studiare dato che abbiamo un ennesimo compito in classeee…!! spero t abbia fatto piacere sentirci baci da stefano e flavia(la brunetta:)) ciauuuu

Commenti

E-mail

Sito web